Dopo anni di esperienza di pratica clinica e di lavoro in equipe multidisciplinari, ho creato diversi luoghi di incontro con i mie pazienti:

  • STUDIO, il mio punto fermo; un ambiente accogliente, silenzioso, confortevole in un’atmosfera rilassante in cui è garantita la riservatezza e la tutela della privacy di ogni paziente.

  • Nel corso della pandemia da Coronavirus IL LUOGO DI INCONTRO E DI TERAPIA È DIVENTATO DA FISICO A VIRTUALE. La tecnologia è stata lo strumento e il mezzo che ha consentito di mantenere la relazione con i miei pazienti nel patto di fiducia reciproco, nonostante il confinamento nelle proprie case. OGNI PERCORSO TERAPEUTICO CONTINUA ATTRAVERSO SEDUTE EFFETTUATE VIA SKYPE, O VIA WHATSAPP consentendo a entrambi di vedersi, O ANCHE ATTRAVERSO CHAT O E-MAIL. Durante questo periodo determinato dall’emergenza sanitaria da Coronavirus siamo riusciti, grazie anche alla disponibilità dei pazienti, ad aprire una FINESTRA VIRTUALE in cui garantire il mantenimento della sfera intima, personale che avviene tra terapeuta e paziente attraverso una nuova connessione. Abbiamo trovato insieme un adattamento alla nuova realtà dell’isolamento con nuovi significati, continuando il percorso terapeutico intrapreso, andando al di là dello schermo

  • CENTRO MEDICO POLIAMBULATORIO DALLA ROSA PRATI dove collaboro in equipe multidisciplinari come psicoterapeuta, Via Mantova 127, Cremona.

  • TEAM DI PSICOLOGI, collaborazione all’iniziativa UNITI SI PUÒ per offrire gratuitamente il servizio di supporto psicologico ai cittadini, ai medici, agli infermieri e al personale sanitario durante l’emergenza sanitaria da Coronavirus a Cremona e Provincia.

  • CONSIGLIO NAZIONALE DELL’ORDINE DEGLI PSICOLOGI (CNOP) collaborazione a supporto dell’iniziativa nata per garantire un sostegno psicologico ai cittadini e al personale medico a livello nazionale.